Abbinamenti di colori delle pareti coi pavimenti

post 2-7

In passato era una consuetudine che stanze e ambienti avessero pavimenti differenti, per cui mattonelle e parquet non avevano un ruolo di primo piano.
Oggi, invece, il buon gusto suggerisce di tenere in considerazione anche il colore e il tipo di pavimento, se si vuole rendere  la propria casa in un luogo di classe.

Qui vi diamo alcuni consigli su come abbinare, ad esempio, i colori delle pareti al pavimento.

Quando si dispone di un pavimento scuro o caratterizzata da disegni particolari è bene ricorrere alla semplicità nel colore delle pareti. Bianchi o beiges la fanno da padroni, poiché un colore forte anche sulle pareti creerebbe un effetto cantina, oscurando la stanza, dato la luce si irradierebbe solo dall’alto.

Molto importante anche la combinazione dei colori del battiscopa.

Un pavimento può apparire più ampio quando la zoccolatura è dello stesso colore.

Al contrario, un rivestimento sembra più ridotto quando la zoccolatura è dello stesso colore delle pareti. 

Anche ad un pavimento chiaro è sempre meglio abbinare tonalità chiare (pastello), soprattutto se l’ambiente risente di una scarsa illuminazione naturale.

 

Attenzione ai colori freddi, poichè oltre a creare un’atmosfera poco confortevole, non aiuterebbero a mettere in risalto il cromatismo del pavimento.
Un rivestimento in resina bianco, tanto per fare un esempio, potrebbe essere accostato ad un bianco luminoso delle pareti e anche ad arredi chiari.

In linea generale con le nuance chiare, data la loro capacità di infondere un senso di tranquillità e benessere, non si sbaglia mai.